Il territorio - Agriturismo La Foce del Prato

AGRITURISMO
LA FOCE DEL PRATO
Nel verde del Monte Serro con vista mare
Framura (SP)
Vai ai contenuti
<
 
>
Il Territorio
Framura, di per se, non esiste come nucleo ma è il nome di un paese di vari agglomerati mediovali adagiati su una collina affacciata sul mare.
Un unica entità demoterritoriale che riassume cinque frazioni nettamente divise fra loro (Anzo, Ravecca, Setta, Costa, Castagnola) distribuite fra mare e monte.
Esplicativa la descrizione storica di Agostino Giustiniani "...e con Moneglia confina Framura quasi ferra mula, per che le vie sono aspre e sassose , e è Framula luogo eminente e ha bon scalo, quasi come un porto, e comprende circa cento foghi..."
Un territorio verticale ove la tortuosa strada che da Costa scende alla stazione FS e il porticciolo si interseca con antiche crose e scalinate, che anticamente erano il camminamento per raggiungere le abitazioni e i terreni coltivati; quei terrazzamenti ricavati dal contenimento della collina con muretti di pietre a secco.
Una agricoltura epica che vede anche vari appezzamenti di uliveti e vigne, che per l'espozizione a mezzogiorno e alla brezza marina danno ai prodotti un sapore particolare.
Numerose sono le vestige storiche che salendo dal mare si incontrano come ad Anzo, la torre di guardia genovese (sec. XV), a Ravecca con edifici tipo mediovali, a Setta, sede comunale, con la grande torre di guardia genovese (sec. XV) e la cappella di San Rocco e di fronte alla chiesa sul piazzale un bassorilievo marmoreo della Ressurezione (sec. XVI), al termine dell'arrampicata sulla sommità della collina si giunge a Costa sicuramente la più rilevante dal punto di vista archeologico, storico, artistico. La torre di guardia di epoca carolingia (sec.IX) così come la Pieve di S. Martino sono state oggetto di numerose ricerche. Cimaschi scrisse: “La Torre della Costa di Framura rappresenta uno degli esempi più tipici di architettura militare,tanto povera quanto ricca di fascino. Parlo di architettura “militare” perché si trattava chiaramente, in origine,di una torre di guardia, e di eventuale sporadica resistenza, contro incursioni che l’ubicazione e la storia della zona fanno attribuire a scorrerie saracene..."
Oltre alla storia i turisti oggi trovano naturalmente la balneazione in acque limpide, come l'ennesima BANDIERA BLU attesta, nella spiaggia TORSEI, collocata sotto la stazione FS e soprattutto, grazie alla spettacolare VIA DEL MARE, raggiungere le altre spiaggie libere comunali della VALLA' e ARENA, senza dimenticare la spiaggia FORNACI posta al confine con Deiva Marina raggiungibile tramite i sentieri del Monte Serro. Appunto la fitta rete di sentieri permette ottime camminate o gite in montain bike, gli itinerari sono marcati da segnavie, numerosi cartelli facilitano il percorso da seguire come gli indicatori con frecce e tempo di percorenza riportato. Spettacolari sono alcuni punti panoramici come la terrazza del nostro AGRITURISMO, ROCCA DU CIAPUN e PUNTA APICCHI raggiungibili sul sentiero SVA. Altra attrattiva framurese è la pista ciclopedonale che collega FRAMURA - BONASSOLA - LEVANTO lungo il tracciato di 5,57 km della ex linea ferroviaria a binaio unico dismessa dopo il raddoppio a monte. Un tracciato pianeggiante e totalmente asfaltato con segnaletica a terra per senso di marcia delle biciclette e zona pedonale, per il 70 % in gallerie illuminate, adatta per tutti.
Di seguito trovate le pagine dedidate per il dettaglio informativo.
Framura, terra da scoprire, a pieno merito nell'elenco dei:
LA PISTA CICLOPEDONALE
FRAMURA - BONASSOLA -
LEVANTO
RETE SENTIERI
ESCURSIONISTICI
DI FRAMURA
LA VIA DEL MARE
PASSEGGIATA PER
LE SPIAGGE
VALLA' E ARENA
Ufficio Turismo
AGRITURISMO LA FOCE DEL PRATO
di Lagaxio Rosanna - cf. LGXRNN52H69D969N
P.IVA 00488140112 - Codice CITR 011014-AGR-0004
Via La Foce del Prato,2 19014 Framura (SP)
Tel. 0187 810223 - Cell. 380 2078359 - Email: info@agriturismolafocedelprato.it
wifi free
Torna ai contenuti